Anonymous asked:
Sei ridicolo...!

Troppo gentile, così divento rosso!

Anonymous asked:
Ma vaffanculo coglione!

Ok, baby! Posso sapere il motivo?

Guardando i reblog di alcuni miei post è nata in me la necessità di specificare una cosa: il fatto che hi-p-steria finisca con la “a” non significa che io sia una femmina!

Sono un orgoglioso portatore di pene, ecco!

Anonymous asked:
Il prati? :)

No, non vado a scuola a Trento :)

Anonymous asked:
Abiti vicino a Trento? Anch'io!! Di dove tu?

Rovereto :)

Anonymous asked:
Oltre alla fotografia com'è la tua vita ora? Hai risolto tutti i tuoi problemi di questa estate?

Sì, in questi giorni ho risolto con la ragazza con cui avevo litigato! Rimango ancora innamorato della solita ragazza, ma vabbè! A parte qualche problema in famiglia ultimamente sono molto sereno :)

John Butler Trio - Spring to Come

Una delle canzoni più belle che abbia mai sentito, ha qualcosa di unico che riesce a rendermi sempre sereno e tranquillizzarmi.

Anonymous asked:
Devo fare 5 foto per la scuola che la dall'esposizione più scura a quella più chiara. Consigli?

Mi sembra di aver capito che devi fare 5 voto che vadano da un esposizione lunga ad una breve, giusto?

Se non devi usare lo stesso soggetto ti consiglio:

  1. Cerca un ruscello, una cascata o una fontana e fotografa l’acqua con un’esposizione molto alta, un tempo che vada dai 4” ai 30”, ti regolerai in base agli ISO che vuoi tenere e all’apertura che vuoi dare al diaframma.
  2. Con un’esposizione un poco più alta cerca di mettetti in una piazza o comunque in un posto in cui ci sono molte persone che si muovono spesso. Imposta il tempo di esposizione su un valore tra 1” e 1/5 in modo che la macchina catturerà tutto il movimento delle persone creando così un effetto molto interessante.
  3. Con un’esposizione intermedia invece (ovvero un valore tra 1/250 e un 1/1000 non c’è un particolare soggetto che ti consiglio, un qualsiasi va bene. 
  4. Invece con valori tra 1/1250 e 1/16000 (o comunque il valore minimo a cui la tua macchina arriva) ti consiglio di prendere un bicchiere pieno d’acqua per tre quarti e chiedere l’aiuto di un amico. Lui prende una pallina e la fa cadere nel bicchiere. Tu, scattando la foto al momento giusto, riuscirai a catturar e il momento esatto in cui la pallina entra in contatto con l’acqua e gli schizzi che ciò provocherà, un effetto niente male!
  5. Il quinto consiglio che ti do è un po’ particolare perché devi usare in modo differente dal solito sia l’esposizione che il diaframma. Cerca un viale con dei lampioni o una strada che ne abbia più di uno in fila o meno e vacci quando è molto buio. Tenendo l’esposizione molto lunga (circa 20”) e il diaframma chiuso il più possibile (circa f25, dipende poi dall’obiettivo) otterrai un effetto molto particolare. L’esposizione lunga infatti ti permetterà di “ingrandire” la luce emessa dal lampione mentre il diaframma molto chiusa farà si che questa ottenga una forma “a stella”.

Se devi usare lo stesso soggetto invece usa o acqua o fuoco che si prestano molto bene a questo tipo di cose!

Spero di averti aiutata/o, grazie della domanda!

Anonymous asked:
Canali youtube/libri sulla fotografia che consiglieresti?
  1. DigitalRev è il mio preferito in assoluto. Il presentatore è di Hong Kong ma parla un inglese perfetto con tanto di accento britannico e chiunque abbia una conoscenza basilare dell’inglese se la può cavare egregiamente. Lui principalmente parla di Canon ma si spesso usa anche altre marche. Questo canale è molto utile per decidere cosa comprare.
  2. Occhio del Fotografo è invece un canale italiano dove si tengono anche piccoli corsi fotografia, i video sono fatti molto bene e il fatto che sia in italiano sicuramente aiuta!
  3. Sliding Theory invece è il canale giusto per voi se oltre alla fotografia vi piace anche fare video e sopratutto farli bene. Lui è italiano, simpaticissimo e bravissimo!

Per i libri invece non saprei cosa consigliarvi perché io prediligo le guide di National Geographic e visto che ne esce una all’anno non posso che dirvi di prendere la più recente! 

Non fatevi ingannare da canali gestiti da ragazzini (come questo). Sono bravi sì, ma troppo giovani! Io non pretenderei mai di dare lezioni di fotografia, i miei sono solo consigli! Certo se volete farvi un idea della fotografia vanno benissimo ma per imparare bene vi consiglio altri canali! Puntate su quelli stranieri in quanto in Italia ancora non sono molto diffusi questi tipi di canale! 

Grazie della domanda! 

Anonymous asked:
Perché tutti dicono che sei figa se non è vero? Tu ti senti bella?

a-mors:

Caro Anonimo, sono stata combattuta per un bel po’ sul risponderti o meno. Innanzitutto perché non credo di meritare tanta cattiveria e, secondo, perché mi pare cortese nei tuoi confronti.

"Perché tutti ti dicono che sei figa se non è vero?". Vorrei sapere chi sono questi "tutti". Pietro e Giorgia? Sono due dei miei amici più cari, probabilmente in quella definizione ci hanno messo tanto affetto e poca obiettività. Quando vuoi bene a una persona la vedi bella anche quando magari per gli altri non lo è, non ti è mai successo? Se qualcun altro dice che sono figa fammelo sapere, ogni tanto qualche complimento fa bene all’autostima. Per quanto riguarda la seconda domanda ti chiedo: tu ti senti bella la mattina quando ti svegli? La maggior parte delle volte io no. Mi capita raramente di trovarmi carina e chi mi conosce bene lo sa. Come tutte le ragazze non sono soddisfatta: c’è qualcosa di me che mi piace e qualcosa di me che odio. Mi piacciono le mani, i capelli e le lentiggini. Detesto avere la fronte così alta, i fianchi un po’ larghi, le labbra sottili e delle brutte cicatrici che ho sul collo. Poi vado a periodi come tutte, ma generalmente non mi piaccio. Mi piace però pensare che la bellezza vera non è quella con cui siamo nati, è quella che ci costruiamo da soli. Infatti ogni giorno cerco di migliorarmi, di imbrigliare il mio carattere impetuoso e di essere una persona più buona. Una persona non è bella per il suo aspetto, è bella per come si comporta e per le scelte che decide di fare. Se guardiamo questo, come siamo veramente, allora Anon io sono bellissima.

P.S. Non te la prendere ma mi fa un po’ ridere che tu sia gelosa di me, sei veramente fuori strada! 

Sei la mejo! E comunque io sono ancora convinto che tu sia bellissima, mia cara Sofia!

Se c’è una che non se l’è mai tirata sei tu, nonostante tu abbia molti pregi per cui potresti vantarti!

Anonymous asked:
se ti scrivessero 'mi sono resa conto di essere bulimica. mi faccio ancora più schifo. ho bisogno di aiuto.', che risponderesti?

Beh io parlerei con la ragazza, ovviamente, ma penso di non essere la persona adatta come non lo è nessuno qua su Tumblr. Qua ci si può sfogare ma problemi del genere si risolvono andando da uno psicologo e da un medico! 

Anonymous asked:
Ma perché non te ne vai da tumblr, visto che lo trovi così schifoso?

Non lo trovo schifoso, anzi, dico solo che si sta diffondendo un certo vittimismo e anche disinformazione su quelle che sono MALATTIE e non stati d’animo!

Anonymous asked:
Sei fidanzato con a-mors

Certo, io e a-mors ci amiamo da morire e avremo un sacco di figlioletti molto presto!

(In realtà no eh, siamo amici, suvvia, è palese, è troppo figa per me)

Anonymous asked:
Quale macchina fotografica consiglieresti per iniziare?

Allora, prima di comprarsi una macchina fotografica bisogna capire che tipo di fotografia si vuole fare e decidere di conseguenza.

Le moderne macchine fotografiche si possono dividere in tre principali categorie:

  1. Compatte: la tipologia di macchina che bisognerebbe acquistare se si intende utilizzarla per fare foto a se stessi o per tenere qualche piccolo ricordo dei viaggi fatti ma senza dare troppa importanza alla qualità di quest’ultimo. Si possono trovare a prezzi anche inferiori ai 90 euro.
  2. Reflex: la tipologia di macchina fotografica “migliore” ma anche più costosa e difficile da usare. Se non si ha voglia di imparare la tecnica di fotografia sconsiglio caldamente di comprare una reflex perché usandola in automatico non si sfrutterebbe nemmeno un centesimo delle possibilità che questa macchina offre. ATTENZIONE PERO’: REFLEX NON VUOL DIRE PROFESSIONALE. Infatti all’interno di questa fascia di macchine ci sono varie sottocategorie sulle quali mi soffermerò in altre domande visto che ora si parla di macchine per iniziare. Consiglio questa tipologia di macchina a chi vuole fare un tipo di fotografia “seria” e “impegnativa” e soprattutto che ha voglia di imparare la tecnica.
  3. Mirrorless: traducendo questo termine si può capire molto bene la caratteristica principale di questo tipo di macchine: non hanno lo specchio, elemento che caratterizza le reflex e che le avvicina alle vecchie macchine fotografiche di un tempo. Questa nuova categoria è presente da relativamente poco sul mercato ma ha avuto un enorme successo in quanto offre un ottimo rapporto qualità prezzo. Per questo tipo di macchina vi è la possibilità di cambiare ottica, cosa non presente nelle compatte ma che si trova invece nelle reflex. Sono macchine davvero ottime, credetemi, ormai molti fotoreporter le usano per la street photography.

Parlando ora invece dei modelli che consiglio.

Compatte: non c’è bisogno di particolari consigli. Il prezzo può variare dai 70 ai 200 euro, scegliete quella che più via piace, anche a seconda del budget. Quasi tutte le marche in commercio sono ottime in questo campo.

Reflex: Vi consiglio di lasciare perdere Olympus e Sony. Pentax invece è una via di mezzo. Le marche su cui secondo me dovete orientarvi sono Nikon e Canon.

  • Nikon: vi consiglio uno dei modelli della serie 3000, ovvero D3000, D3100, D3200, sono tutte e tre ottime, specialmente gli ultimi due. Queste macchine le trovate ad un prezzo di circa 450 euro complete di un obbiettivo (parlo della 3200, che è la più nuova, le altre anche a meno).
  • Canon: vi consiglio una macchina della serie xxxD (non è uno smile) orientatevi sulla 550D, 600D, 650D o 700D. Le troverete a circa 600 euro complete di un obiettivo. Sono migliori delle Nikon elencate prima ma ovviamente costano di più, ma se non avete problemi di solidi vanno benissimo.Inoltre sono OTTIME per i video. Lasciate perdere macchine come la 500D o precedenti, sono molto vecchie ormai. E SOPRATUTTO non acquistate una 1000D, una 1100D o una 1200D, il prezzo è ottimo è vero (circa 350D) ma non sono molto buone come macchine, piuttosto prendete una buona Mirrorless.

Mirrorless: non vi consiglio un modello in particolare ma vi posso consigliare le marche migliori: Olympus (che in questo campo è forse la migliore), Canon e Nikon. Il vostro budget vi aiuterà poi nella scelta.

Un ultimo consiglio spassionato: se dalle vostra parti ci sono negozi che vendo anche usato non esitate a darci un’occhiata. L’usato nei negozi è controllato e quindi non rischiate di essere fregati. Io ho SEMPRE comprato usato e non mi sono mai pentito. Per il mio “corredo” ho speso circa 850 in vari anni mente se avessi comprato nuovo avrei speso circa 1700 euro, non male eh?

Fatemi sapere se vi è piaciuta questa risposta, ciao e grazie!

Anonymous asked:
Dicci, dicci

Dopo che avrò espresso la mia opinione sarete liberi di togliermi il follow, il saluto e tutto ciò che si può togliere ad una persona.

Io APPOGGIO PIENAMENTE LA PAGINA “L’IMBARAZZANTE DISAGIO DEGLI UTENTI DI TUMBLR ITALIA”.

Perchè? Ve lo spiego subito.

Su Tumblr, parlo per i blog italiani, c’è un vittimismo pauroso. Sembra che tutti siano autolesionisti, bulimici, anoressici o bipolari quando in realtà non sono un cazzo.

La bulimia, l’anoressia e il bipolarismo sono malattie serie che solo un medico può diagnosticare e non è che tu la mattina ti svegli con il cazzo girato mentre la sera stai bene allora sei bipolare, no cazzo, proprio per niente, sei solo una persona normale. Non è che se un giorno non hai fame allora sei anoressica eh. Ho letto di una che diceva “A volte sono bipolare”. Eh no cazzo, se uno è bipolare lo è SEMPRE, è una malattia, non un giramento di coglioni dovuto al ciclo o all’interrogazione andata male.

Tutte che parlano di ragazzi che le hanno prese per un braccio proprio subito prima che loro si buttassero sotto un treno e le hanno baciate e ora sono innamorati e felici. Ma voi ci credete sul serio? Ma secondo voi? Uscite da ‘sti cazzo di film. 

Inoltre ci sono persone che inneggiano all’autolesionismo, alla bulimia o all’anoressia. Una persona che vive veramente queste cose non penso che si sognerebbe mai di consigliare a qualcuno di tagliarsi, di non mangiare o di vomitare dopo i pasti per dimagrire. E se lo fa è UN EMERITO DEFICIENTE.

Sulla pagina ho visto lo screen di un post che recitava:”A quattordici anni una ragazza dovrebbe perdere la verginità non tagliarsi”. MA SIETE SERI? A quattordici anni una ragazza se perde la verginità è proprio scema perchè si può essere maturi quanto si vuole ma a quell’età non ci si rende conto di cosa si sta facendo, scusate.

Vogliamo parlare di quelli che fanno cose del tipo.

A(mare)

(m)angi(are)

spam(mare) 

"Perchè lei aveva sempre il mare dentro"

Allora, se proprio vogliamo dirla tutta, sto(cazzo), il(cazzo), mache(cazzo), perchè lei aveva sempre il cazzo dentro. O no? Stessa logica.

Ci sono tante altre cose che vorrei dire ma aspetto che mi insultiate per dirle, un bacio, vvb!